Riapre la Cappella Brancacci

Dal 4 febbraio il museo è nuovamente visitabile. Il pubblico potrà accedere ai ponteggi allestiti per il restauro e vedere gli affreschi da vicino

Al via venerdì, 4 febbraio, le visite al cantiere della Cappella Brancacci, il piccolo museo civico contenuto nella chiesa del Carmine: grazie alla presenza dei ponteggi installati per l’attività di diagnostica e restauro, sarà possibile per i visitatori, in maniera assolutamente inedita, ammirare da vicino i preziosi affreschi di Masaccio, Masolino e Lippi.

La Cappella sarà aperta al pubblico quattro giorni la settimana: venerdì, sabato, lunedì orario 10-17; domenica orario 13-17. Martedì, mercoledì e giovedì sarà chiusa al pubblico per consentire le attività di diagnostica che richiedono assenza di pubblico.

Per ragioni di sicurezza gli accessi saranno con prenotazione obbligatoria e non oltre 10 persone ogni 30 minuti.
Per prenotare: 055 2768224, bigliettimusei.comune.fi.it o cappellabrancacci@musefirenze.it

A breve, previe verifiche tecniche sarà in funzione ascensore che permetterà anche ai visitatori con difficoltà motorie di accedere al cantiere. Tempistiche precise e aggiornamenti sul sito istituzionale del Comune cultura.comune.fi.it

Negli stessi giorni di apertura saranno possibili visite introduttive a cura di MUS.E, preliminari all'accesso in autonomia alla Cappella, con prenotazione obbligatoria alla mail cappellabrancacci@musefirenze.it

Durante le visite al cantiere della Cappella non sarà possibile effettuare visite guidate o spiegazioni di sorta sui ponteggi da parte di guide o accompagnatori di gruppi. Eventuali esposizioni o approfondimenti sono sempre ammesse in altri spazi del complesso, come il chiostro.

In calce la sezione dedicata al progetto sul sito dei Musei civici fiorentini, che nelle prossime settimane e mesi si arricchirà di contenuti aggiornati e di nuove iniziative. 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Notizie correlate

Scroll to top of the page