Doppio appuntamento con Eleonora da Toledo

Il 30 luglio una visita guidata a Santa Maria Novella e una visita tematica in Palazzo Vecchio, entrambe legate a doppio filo con la Spagna

In occasione del cinquecentenario dalla nascita di Eleonora di Toledo, sono tanti gli eventi dedicati alla duquesa Leonora. Sabato 30 luglio i Musei Civici Fiorentini e MUS.E, con il coordinamento dell'Ufficio Patrimonio Mondiale del Comune di Firenze organizzano due eventi, il primo - in collaborazione con il Fondo Edifici di Culto - Ministero dell'Interno, Opera per Santa Maria Novella e Biblioteca Domenicana - è una speciale visita al complesso di Santa Maria Novella che permette di riscoprire, luoghi e opere d'arte legate alla “Natione spagnola”, il secondo è la visita tematica Sotto le ali di una pavoncella  a Palazzo Vecchio.

Nell’appuntamento a Santa Maria Novella, fissato alle 15:30, si andrà alla scoperta dei luoghi del complesso, incluso il Chiostro grande e il Cappellone degli Spagnoli, consentendo di comprendere quanto siano stati rilevanti gli interventi cinquecenteschi sull'intero complesso, anche in linea con i dettami controriformistici. Nel 1566, la “Natione spagnola” “la quale a Firenze in quei tempi oltre modo fioriva, pel numero, e per la illustre qualità delle Persone che vi erano” ottenne l’antica Sala Capitolare del convento domenicano di Santa Maria Novella per celebrarvi i suoi uffici liturgici, rinominandola Cappellone degli Spagnoli: ne sono testimonianze la raffinata decorazione della scarsella absidale dedicata a San Giacomo di Compostella e ad altri santi spagnoli e le ricche lastre sepolcrali di consoli spagnoli. Questo appellativo rimane ancora aggi a ricordare il forte legame tra la Spagna e Santa Maria Novella, rafforzato certamente dalla volontà e presenza della duchessa Eleonora de Toledo, che arrivò in città nel 1539 con largo seguito nobiliare. Sicuramente l'origine ispanica del Santo fondatore Domingo di Guzman avrà contribuito ad attrarre l'attenzione munifica di tanti committenti spagnoli, prima fra tutte proprio la sovrana, che per volontà testamentaria lascia in eredità anche il convento femminile “delle cavalleresse”, che sorgerà proprio a fianco del complesso domenicano.

Sempre sabato 30 luglio - alle 15 e alle 16:30 - a Palazzo Vecchio invece è prevista la visita tematica Sotto le ali di una pavoncella. L’appuntamento porterà i visitatori a conoscere meglio vicende e caratteri della Duchessa e ad apprezzare gli esiti artistici a lei più strettamente connessi, con un’attenzione speciale agli appartamenti a lei destinati e alla sua meravigliosa cappella, dipinta da uno degli artisti da lei prediletti, Agnolo Bronzino.

Le visite sono possibili grazie al supporto di Business Strategies e di Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella.

Visite tematiche in Santa Maria Novella
30 luglio e a seguire l’ultimo sabato di ogni mese h 15:30
Per chi: per giovani e adulti
Quando: 30 luglio h15.30
Durata: 1h15'
Dove: Complesso di Santa Maria Novella - ingresso da piazza Stazione, 4 Firenze
Costi: €2,50 (residenti Città Metropolitana di Firenze) o €5 (non residenti Città Metropolitana di Firenze) oltre al biglietto d'ingresso del museo. Gratuito per i residenti del Comune di Firenze, i possessori della Card del Fiorentino (nel limite delle tre attività annue), disabili e accompagnatori, membri di ordini o congregazioni religiose e clero diocesano, guide turistiche e giornalisti, membri ICOM, ICOMOS e ICCROM

Sotto le ali di una pavoncella. Visite tematiche su Eleonora de Toledo
30 luglio, 27 agosto, 24 settembre, 29 ottobre, 26 novembre h 15.00 e 16.30
Per chi: per giovani e adulti
Dove: Museo di Palazzo Vecchio, Piazza Signoria 1
Durata: 1h15'
Il costo delle proposte è di €2,50 (residenti Città Metropolitana di Firenze) o di €5,00 (non residenti Città Metropolitana di Firenze) oltre al biglietto di ingresso al museo. Riduzione 2x1 soci Unicoop Firenze. La partecipazione è gratuita per i possessori della Card del Fiorentino, entro le tre proposte annue incluse nella Card.

Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni: 055-2768224 info@musefirenze.it

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page