Cosimo I de’ Medici: gli appuntamenti in occasione del Cinquecentenario

Per tutto il 2019 una serie di visite ed eventi alla scoperta della figura di Cosimo I e di Firenze in occasione delle celebrazioni del Cinquecentenario dalla nascita

Illustrissimo Signor Duca: Cosimo I de’ Medici

Uno spettacolo di living history nel Salone dei Cinquecento, il luogo che più di ogni altro racchiude la storia, le gesta, i progetti, i sogni di un giovane duca divenuto signore di Firenze a soli diciassette anni e tuttavia capace, con carisma e acume, di consolidare in forma assoluta il proprio governo e il potere della dinastia medicea: Cosimo I. La sala grande della sua residenza ducale – rinnovata, ampliata e decorata secondo il suo volere – diviene così lo scenario perfetto nel quale il personaggio storico di Cosimo I de’ Medici torna, per la magia di una sera, a vivere l’incontro con il pubblico, restituendo a dipinti, sculture e architetture la forza politica e visiva che ebbero cinquecento anni fa.

Sunday Lectures: sguardi su Cosimo I de’ Medici 

Un ciclo di appuntamenti domenicali per ripercorrere idealmente un “anno cosimiano” e approfondire, incontro dopo incontro, alcuni tratti della vita personale e politica di Cosimo I de’ Medici: dalla sua famiglia e i suoi discendenti ai suoi interessi scientifici, naturalistici, geografici e astronomici; dai grandi apparati di festa agli importanti riconoscimenti pubblici; dalle sue strategie di consolidamento e di espansione alle sue relazioni con i grandi potenti del mondo. Le conferenze, strettamente connesse con le decorazioni del Palazzo Ducale e le vicende ivi avvenute, saranno così l’occasione per conoscere episodi e tematiche di assoluto rilievo non solo nel percorso biografico di Cosimo ma anche nello storia dell’edificio, della città di Firenze e dell’intera Toscana.

Percorsi cosimiani in Firenze e in Toscana

Durante il suo percorso politico Cosimo I de’ Medici ha disegnato in forma indelebile un nuovo assetto architettonico e urbanistico della città di Firenze e dell’intera Toscana: le testimonianze del suo governo e del suo volere sono infatti evidenti e consentono ancora oggi di leggerne significati, premesse, finalità. Un percorso cittadino consente così di ripercorrere, passo dopo passo, un itinerario dedicato a Cosimo I che prende il via dalla sua casa di famiglia, Palazzo Medici su via Larga, per allargarsi al quartiere mediceo, alle residenze di dignitari e consiglieri, all’Accademia delle Arti del Disegno, alla piazza e al palazzo ducale, alle adiacenti architetture delle magistrature e degli “uffizi”, fino al monumentale palazzo Pitti. D’altro canto, fra gli emblemi di Cosimo figurano due áncore con la scritta latina «duabus», a significare i due fondamenti del suo potere: da una parte l’alleanza con l’Impero, dall’altra la fortificazione dello Stato di Toscana: ecco perché un ciclo di appuntamenti sul territorio toscano permette di coglierne le evidenze più significative, da Pisa a Siena, da Pistoia a La Verna, da Arezzo a Livorno.

 

Cosimo I de’ Medici: gli appuntamenti in occasione del Cinquecentenario

Scroll to top of the page