Tandem. Due libri a confronto

Martedì 15 marzo alle 17.30 in diretta sulla pagina Facebook di BiblioteCaNova Isolotto una conversazione dal titolo “I maghi dei numeri”.

Nel mese in cui si celebra la Giornata internazionale della matematica, Nicola Ciccoli, matematico e docente universitario, intervistato da Simone Pagliai, parla de “Il matematico indiano” di David Leavitt (Mondadori, 2008 – SEM, 2018) e di “Perfect Rigor. Storia di un genio e della più grande conquista matematica del secolo” di Masha Gessen (Carbonio Editore, 2018).

Nel 1913, un eminente matematico inglese, professore a Cambridge, riceve una lettera dall’India. Il mittente è Srinivasa Ramanujan, giovane contabile e matematico autodidatta. Alla lettera è acclusa una serie di teoremi tanto complessi da lasciare stupefatto il professore. È l’inizio di una vicenda straordinaria, che porterà Ramanujan in uno degli ambienti accademici più esclusivi del mondo, consentirà la scoperta del suo grande talento e rimarrà nella storia della matematica.

Quasi cento anni dopo, nel 2002, il matematico russo Grigorij Perel’man dimostra la congettura di Poincaré, considerata uno dei problemi matematici del secolo. È un’impresa che gli può dare celebrità e onori. Tuttavia, Perel’man fa una scelta radicale e inaspettata: rifiuta la medaglia Fields, i premi in denaro e gli incarichi prestigiosi che gli vengono offerti per ritirarsi in una vita appartata e lontana da ogni clamore.

Nicola Ciccoli è un matematico e professore di geometria all’Università di Perugia. Le sue ricerche riguardano in particolare gli aspetti geometrici della teoria dei gruppi quantici e la geometria della varietà di Poisson. Oltre che di ricerca e insegnamento, si occupa di divulgazione. Fa parte, tra l’altro, del comitato di redazione del sito “MaddMaths! – Matematica Divulgazione Didattica”, al quale contribuisce con articoli e recensioni.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Notizie correlate

Scroll to top of the page