Spazio aperto

Dal 9 al 30 novembre la seconda parte del ciclo di incontri sull’arte come pedagogia curati dal critico Pietro Gaglianò

Riparte il 9 novembre la seconda tranche di appuntamenti della serie Spazio aperto, ciclo di incontri commissionati al critico d’arte Pietro Gaglianò da MAD Murate Art District e incentrati sulla percezione dell’arte come esperienza pedagogica. Mentre i primi tre incontri di Spazio Aperto erano aperti a operatori, curatori, teorici e artisti, la seconda parte del seminario è rivolta ai docenti della scuola secondaria di qualsiasi area.

Obiettivo principale del seminario – che si terrà negli spazi di MAD Murate Art District il 9, 16 e 30 novembre dalle 15 alle 18 - è aprire una riflessione sui metodi didattici tradizionali, anche alla luce di quanto emerso nell’ultimo anno e mezzo di pandemia, con la rarefazione del patto pedagogico a causa della relazione a distanza tra studenti e docenti.

Per questo motivo un particolare rilievo verrà dato alle pratiche corporee e verranno condivise esperienze su pratiche sperimentali. In un confronto aperto verranno discussi i punti di fragilità, il potenziale, il margine di autonomia che ogni docente ha vissuto in prima persona. Dal punto di vista pratico i partecipanti disporranno di un pacchetto di metodi di base relativi alle pratiche suddette, esercizi teorici e pratici, oltre a un’indicazione di metodo per il superamento dei conflitti e per il team building.

Tutti gli incontri si svolgeranno in osservanza delle normative anti-covid. La partecipazione è gratuita, prenotazione consigliata. Sarà rilasciato attestato di partecipazione, richiedendolo prima dell’inizio del ciclo di appuntamenti.

Maggiori informazioni sul programma prenotazioni su Mad Murate art District

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page