Quaestio De Aqua et Terra

Venerdì 3 dicembre un incontro su un argomento controverso e molto dibattuto nell’alto medioevo e la posizione assunta da Dante

Nel settimo centenario della morte di Dante Alighieri un incontro a cura di Sistema Museale di Ateneo – Università di Firenze che ricorda il sommo poeta e la sua influenza sul mondo della cultura: dalla Questio de aqua et terra alla moderna geologia. 

Un solo globo terracqueo o due globi, uno di terra e uno di acqua: qual era la visione di Dante? Partendo dalla Questio, dove il Poeta esplora la relazione reciproca tra due globi, il dibattito attraversa i secoli con le figure di Leonardo Da Vinci, Niccolò Stenone e Georges Cuvier e la Toscana a far da sfondo, per condurre alla moderna visione del nostro pianeta.

Nel 1320 Dante affrontò pubblicamente una questione di filosofia naturale “intorno al luogo e alla figura, o forma, dei due elementi, cioè l’acqua e la terra”. In un cosmo geocentrico, i quattro elementi terra-acqua-aria-fuoco della cosmologia aristotelica si trovano al centro, ma sono i due più pesanti a contendersi il ruolo di “centro dell’universo”: coincide col centro della sfera delle acque o con quello della sfera terrestre? E che rapporto geometrico c’è tra i due globi?

La posizione assunta da Dante è giunta a noi con un testo pubblicato nel 1508, intitolato appunto “Quaestio de Aqua et Terra”. L’incontro ripercorre brevemente le varie soluzioni adottate dai filosofi naturali medievali e rinascimentali alla “Questio” e rivela la soluzione di un enigma per noi astruso, oggi finalmente risolto.

L’incontro si terrà venerdì 3 dicembre, ore 16, presso l’Aula Magna del Rettorato con prenotazione necessaria . Conversazione con Domenico De Martino, docente di Storia della critica letteraria dell'Università di Pavia, e Michele Rinaldi, docente di Filologia italiana dell'Università della Campania.

Maggiori informazioni su 700 Dante Firenze

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page