Novembre Letterario

Dal 4 novembre a BiblioteCaNova Isolotto un ciclo di presentazioni di libri con autori a cura dell'Associazione Lib(e)ramente Pollicino

Giovedì 4 novembre ore 17 

Federico PaceScintille (Einaudi)

Un libro di racconti dove l'autore ci conduce all'esplorazione di incontri, legami e relazioni che hanno condizionato le vite di uomini e donne passate alla storia, svelando l'umanità nascosta dietro ogni personaggio e la scintilla di luce che nasce da ogni incontro con l'Altro. 

Venerdì 19 novembre ore 17 

Guido VitielloIl lettore sul lettino (Einaudi)

L'autore illustra un campionario brillante, colto e divertente delle abitudini che circondano l'uso dei libri e dei meccanismi profondi che regolano i piaceri e i dispiaceri della lettura.

Giovedì 2 dicembre ore 17

Nicoletta VernaIl valore affettivo (Einaudi)

Indimenticabile romanzo familiare dalla prosa asciutta e solida nel quale una giovane donna cerca ostinatamente una forma di redenzione dal passato.

Insieme agli autori dialoga Andrea Fallani, Associazione Lib(e)ramente Pollicino. Letture a cura di A Voce Alta, gruppo di lettura dell'Associazione Lib(e)ramente Pollicino 

 

La partecipazione è gratuita su prenotazione, in biblioteca e/o telefonica allo 055710834 dalla settimana precedente l'incontro.

Per accedere alla biblioteca è necessario utilizzare la mascherina protettiva che copra naso e bocca e dopo aver disinfettato le mani con soluzioni idroalcoliche. La mascherina andrà indossata per tutta la durata dell'iniziativa.

Per entrare in biblioteca è necessario presentare la Certificazione verde Covid-19 (Green Pass) e un documento di identità. Non è richiesto a bambini con età inferiore a 12 anni e ai soggetti esenti su base di idonea specifica certificazione medica.

"Letture nell'orto" fa parte del progetto “Bibliopolis, luogo di comunità” ed è realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze nell’ambito di “PARTECIPAZIONE CULTURALE”, il Bando tematico che la Fondazione dedica al sostegno di programmazioni culturali finalizzate a potenziare la partecipazione attiva della comunità locale e l’inclusione sociale delle periferie.

Notizie correlate

Questo blocco è in errore o mancante. Potresti aver perso dei contenuti, o potresti provare se riesci a abilitare il modulo originale.
Scroll to top of the page