Masaccio e Angelico, visite guidate, attività e atelier

Dal 1° ottobre al 14 gennaio 2023, una serie di iniziative rivolte ai diversi pubblici tese ad avvicinare alle opere e ai temi dell’esposizione

In occasione della mostra Masaccio e Angelico. Dialoghi della verità nella pittura, il Comune di San Giovanni Valdarno, con il Museo Terre Nuove e il Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, e l’Associazione MUS.E propongono una serie di iniziative rivolte ai diversi pubblici – giovani e adulti, famiglie con bambini, scuole di ogni ordine e grado – tese ad avvicinare alle opere e ai temi dell’esposizione che presenta una rosa di capolavori dei due grandi pittori protagonisti, Masaccio e fra Angelico, in dialogo con altri protagonisti dell’entourage di Masaccio, offrendo uno sguardo sulle ricerche e sulle novità introdotte in pittura nei primi decenni del XV secolo.

La prima iniziativa proposta è Dialogo. Visite guidate alla mostra (in programma tutti i sabati alle 16 e le domeniche alle 16 e alle 17:30 per giovani e adulti, e dal martedì al venerdì alle 9:30 e alle 11 per le scuole secondarie di primo e secondo grado), che permette di cogliere la portata dell’opera che Masaccio e Angelico hanno introdotto nel mondo dell’arte. La prima parte della visita si snoda fra le sale del Museo delle Terre Nuove, dove sono esposti veri gioielli della pittura rinascimentale. Qui ricorre il tema iconografico della Madonna con bambino, declinato secondo le sensibilità dei pittori in mostra – Masaccio stesso, Masolino, Lo Scheggia – ma anche degli scultori coevi, i cui esiti sono testificati da un pregevole rilievo di bottega ghibertiana. A queste opere si accompagna un approfondimento sulla pittura di Mariotto di Cristofano, cognato di Masaccio, e di Andrea di Giusto. La visita prosegue presso il Museo della Basilica, dove è possibile apprezzare altri dipinti degli stessi artisti e approfondire il lavoro di fra Angelico, grazie a raffinatissime opere – spesso di devozione privata – in dialogo con la splendida Annunciazione del museo.

Dedicata ai più piccoli Il piccolo Masaccio e le Terre Nuove (per famiglie con bambini 4/7 anni – sabato 1, 15, 29 ottobre; 12, 26 novembre; 10-24 dicembre; 7 gennaio h17.30; per la scuola infanzia e la scuola primaria dal martedì al venerdì alle h9.30 e alle h11) si apre con il video animato che racconta di un bambino come altri, Tommaso (che diventerà il pittore Masaccio), intento a colorare nella sua dimora e distratto da rumori improvvisi: la cittadina è in subbuglio perché sotto assedio. Così, incuriosito, sale sulla torre del palazzo di governo per avere uno sguardo d’insieme e si trova in compagnia del Vicario, con il quale ha modo di guardare la città in cui vive con un’attenzione nuova. Al termine i partecipanti saranno coinvolti in una breve attività in mostra.

Altra proposta per famiglie è infine In bottega, la pittura su tavola (per famiglie con bambini 8/12 anni – sabato 8, 22 ottobre; 5, 19 novembre; 3-17-31 dicembre; 14 gennaio h17.30; per la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, dal martedì al venerdì alle h9.30 e alle h11) che permetterà ai partecipanti di calarsi nei panni di apprendisti di bottega per sperimentare direttamente le fasi di lavoro necessarie per realizzare un piccolo dipinto su tavola. Dopo una visita in mostra, ci si concentrerà infatti su opere scelte consentendo di cogliere alcuni aspetti peculiari della tecnica esecutiva, dalla preparazione del supporto alla stesura del colore.

La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni:
Per le famiglie, i giovani e gli adulti: 055-9126213 e info@museoterrenuove.it
Per le scuole: 055-2616788 e didattica@musefirenze.it

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Notizie correlate

Scroll to top of the page