Cara signora

Alle Murate e nelle Biblioteche comunali reading sonorizzato da “Lettera a una professoressa” di Lorenzo Milani con Marco Di Costanzo

Si dice che la scuola sia il più importante antidoto alle derive populiste, razziste e xenofobe, che la scuola sia l’ingrediente principale per formare una cittadinanza consapevole. Ma quale scuola? E per quale società? E se davvero la scuola è la sorgente del futuro sociale, a quale società mira?
In un’epoca di grandi e rapidissime trasformazioni, caratterizzata dal melting-pot etnico-linguistico e da un aumento della distanza tra le classi agiate e quelle popolari, la “Lettera a una professoressa” della scuola di Barbiana e del suo fondatore, Don Lorenzo Milani, torna ad essere uno spunto di riflessione di grande interesse su educazione e istruzione.

"Cara Signora" fa parte di Lighthouse, un progetto di produzione e diffusione di reading sulla cultura civile. Le letture sono allestite con un tavolo centrale al quale siedono gli attori e il fonico, con il pubblico disposto intorno o su due lati. La circolarità dello spazio e il carattere avvolgente del suono favoriscono una forte intimità dell’ascolto. La lettura non è impartita da attori con il leggio dall’alto verso il basso, ma al contrario è condivisa, partecipata. Gli attori e gli spettatori vi sono immersi.

 

Programma

Mercoledì 21 luglio ore 21
MAD – Murate Art District • Piazza delle Murate
Ingresso gratuito su prenotazione scrivendo a info.mad@musefirenze.it o chiamando lo 055 2476873

Venerdì 23 luglio ore 20
Biblioteca Thouar • Piazza Torquato Tasso 3, Firenze
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Eventbrite.

Martedì 27 luglio ore 17.30
BiblioteCaNova Isolotto • via Chiusi 4/3 A, Firenze
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Eventbrite.

Mercoledì 28 luglio ore 21
Biblioteca Filippo Buonarroti • viale Guidoni 188, Firenze
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su Eventbrite

Evento realizzato dal Teatro dell'Elce con il contributo del Comune di Firenze – Estate Fiorentina 2021 e con la collaborazione delle Biblioteche Comunali Fiorentine e del MAD – Murate Art District. L’evento è parte del progetto “Teatro nelle città” realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze. Con il sostegno di Regione Toscana.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page