Scrittori in Jazz

Alla Biblioteca delle Oblate incontri tra letteratura e musica con scrittori e critici musicali, che trattano storie di jazz in romanzi, saggi e altre forme letterarie.

PROGRAMMA

Giovedì 19 marzo ore 19 INIZIATIVA ANNULLATA

Alberto Riva. Il Brasile tra libri e musica

Con il giornalista e scrittore Alberto Riva e la partecipazione di Barbara Casini, cantante e interprete di musica brasiliana.

Alberto Riva (Milano 1970) ha vissuto per molti anni a Rio. Giornalista e scrittore, con Enrico Rava ha scritto "Note Necessarie" (Minimum fax), con Oscar Niemeyer "Il mondo è ingiusto" (Mondadori) e con Stefano Bollani "Parliamo di musica" (Mondadori). È autore, tra gli altri, di "Tristezza per favore vai via" e "Seguire i pappagalli fino alla fine" (Il Saggiatore) e dei romanzi "Sete" e "Il samba di Scarlatti", entrambi editi da Mondadori. Scrive sul "Venerdì di Repubblica".
 

Mercoledì 15 aprile ore 21

Francesco Martinelli. I grandi musicisti della storia del jazz europeo

Un incontro con Francesco Martinelli ci regala una panoramica su alcuni dei grandi protagonisti della storia del jazz in Italia e in Europa, e in particolare di una figura di spicco della musica jazz mondiale come Dexter Gordon.

Francesco Martinelli è impegnato fino dagli anni ‘70 nella diffusione della cultura jazzistica in Italia come organizzatore di concerti, giornalista, saggista e traduttore. Ha pubblicato diversi libri sul jazz e sui suoi principali interpreti internazionali e di recente è stato il curatore del volume “The History of European Jazz – The music, musicians and audience in context”, a conclusione di un vasto progetto internazionale promosso da European Jazz Network.

Lunedì 18 maggio ore 18.30

Paolo Silvestri. La composizione musicale tra classica, jazz, cinema e teatro

Con Paolo Silvestri parleremo del mestiere del compositore e del suo ultimo lavoro “Anime verde speranza. Fuga di cuori e cervelli per grande orchestra”, una suite in dieci episodi legati fra di loro senza interruzione, ognuno ispirato a un grande jazzista, da John Coltrane a Ornette Coleman, da Charles Mingus a Wayne Shorter, da Billy Strayhorn a Carla Bley, fino a Hermeto Pascoal e Duke Ellington. Ascolteremo alcune arie tratte dalla Norma di Bellini, confrontandole con il lavoro di rivisitazione in chiave strumentale realizzato da Paolo Silvestri.

Paolo Silvestri è compositore, arrangiatore, direttore d'orchestra e pianista. Ha realizzato numerosi progetti con orchestre sinfoniche, componendo e arrangiando musiche per musicisti come Enrico Rava, Gato Barbieri, Jimmy Cobb, Kenny Wheeler, John Taylor, Kenny Werner, Enrico Pieranunzi, Tony Scott, Javier Girotto, e con cantanti come Ivano Fossati, Sergio Cammariere, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Peppe Servillo e Maria Pia De Vito. Di recente ha realizzato gli arrangiamenti sinfonici di Concerto Azzurro di Stefano Bollani, in tour in tutto il mondo, ha formato una nuova orchestra con Fabrizio Bosso, per un lavoro su Dizzy Gillespie, dopo il successo del progetto su Duke Ellington. Da poco è uscito il disco Norma, liberamente tratto dal capolavoro di Bellini, realizzato con Paolo Fresu e l'Orchestra Jazz del Mediterraneo.

Compone musica per il teatro, per il cinema e per la televisione: ha collaborato tra gli altri con Claudio Bisio, Neri Marcorè, Sabina Guzzanti, Maurizio Crozza, Carla Signoris, Ugo Dighero, Marcello Cesena, Fabio De Luigi e Angela Finocchiaro.

Scrittori in Jazz è un progetto originale di Music Pool, ideato e condotto da Alessandra Cafiero e realizzato in collaborazione con la Biblioteca delle Oblate.

L'ingresso agli incontri è libero fino a esaurimento dei posti disponibili

Scroll to top of the page