Dante, uno di Noi

Il 7, 14, 21 e 28 settembre performance, teatro e conferenze sul Sommo Poeta, eventi gratuiti con prenotazione obbligatoria solo per conferenze

Dante, uno di Noi a cura di CREATI-VITA per Estate Fiorentina, programma:

7 settembre 17:00-22:00, piazza San Martino Performance Arte dei Madonnari _ Tommaso Brogini DANTE, uno di noi .

Alle 18:00 interverrà Caterina Ceccuti con un’interpretazione dell’inferno attraverso: “La Generatrice di Miracoli”. L’idea nasce dalla voglia di rendere l’Arte del disegno una possibilità di espressione aperta a tutti, e che tutti ne possono godere, osservandola ma anche facendola diventare “una parte di noi”.

La performance è pensata come un lavoro in evoluzione, che potenzialmente non ha fine ma si sviluppa su una tela distesa per terra e fissata su tre lati dove uno rimane arrotolato dando la possibilità di essere aperta e distesa man mano che il lavoro avanza. La tecnica di lavoro è quella dei Madonnari, con l’uso dei pastelli a gesso, una tecnica che rende subito l’idea del disegno che risulta immediatamente efficace e accattivante.

14 settembre 18:00-19:30, piazza San Firenze Settore Teatro _ Alessandro Calonaci DANTE IN JAZZ

Nei giorni dedicati all’inferno dantesco propone un evento improntato sulla “ricerca della giusta via” che Dante affronta con Virgilio. I canti che saranno presi in considerazione attraverso un ideale linguaggio drammaturgico sono i più drammatici e famosi della cantica e segneranno il viaggio fino all estreme conseguenze all’interno del mistero dell’animo umano.

21 settembre 18:00-19:30, Palagio di parte Guelfa Conferenza: I LUOGHI DI DANTE, tra architettura e teologia. A CURA DI: Anita Norcini Tosi e Alessandra Pironi

La scrittura di Dante prende origine dal luogo e dagli edifici che componevano e accompagnavano le sue passeggiate, le sue abitudini, le sue amicizie…. E il suo Credo.

28 settembre 18:00-19:30, Palagio di parte Guelfa Conferenza: SPIEGAZIONI DANTESCHE “Personaggi Danteschi Nell’inferno”. A CURA DI: Anita Norcini Tosi e Massimo Seriacopi

Intervento di Fabio Pianigiani: la musica che risuona nell’Inferno coniugata al valore musicale, quale espressione della poesia dantesca.

Arti e Mestieri Del Centro Storico Fiorentino CHIARA BASILE e SILVIA BIANCONI

Durante le tre giornate, dedicate all’inferno dantesco, verranno coinvolte le botteghe artigiane e le piccole attività del centro di Firenze. il tema del 2021 sarà “l’inferno”, con interpretazione libera in base alle proprie specificità. Ogni bottega… realizzerà un unico articolo, piatto, prodotto… Ispirato all’inferno di Dante, e che sarà acquistabile esclusivamente in quelle tre giornate.

Maggiori dettagli sul sito di Estate Fiorentina 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page