BiblioVerdeArtePassi 2020

Passeggiate alla scoperta delle biblioteche e del patrimonio storico-artistico e ambientale del territorio

Il progetto è rivolto a contrastare la sedentarietà, fornendo stimoli ed informazioni per mantenersi in buona salute. L’obiettivo generale è quello di camminare, alla scoperta di itinerari culturali, dell’ambiente, oltre a promuovere la lettura come uno strumento per stimolare l’interesse e la vitalità delle persone. La partecipazione è gratuita su iscrizione.

Il progetto, coordinato dal Servizio sport e promosso dalla Società della Salute di Firenze, Comune di Firenze e Azienda USL Toscana Centro con la collaborazione tecnica della UISP - Lega Montagna, si pone l’obiettivo di ampliare il circuito informativo sulle attività di cammino, di promuovere corretti stili di vita e di conoscenza culturale, attraverso itinerari che creano un legame tra il territorio, le biblioteche e il patrimonio artistico locale.

Per partecipare alle passeggiate è obbligatorio prenotarsi. Ogni passeggiata è riservata ad un massimo di 30 persone. Le liste dei partecipanti sono stilate in base alla data di iscrizione. Le iscrizioni si prendono a partire dal decimo giorno antecedente la passeggiata.

Per iscriversi è necessario mandare una mail a legamontagna@uispfirenze.it indicando: cognome e nome, luogo e data di nascita, recapito telefonico. Tali dati, trattati ai sensi del Regolamento Privacy EU 2016/679, servono ai fini della copertura assicurativa e per ottemperare ai protocolli anti-contagio Covid.

Per informazioni telefonare a 055 65 83 558 il giovedì mattina dalle 9.30 alle 12.30. Per partecipare alla camminata è necessario abbigliamento e scarpe comode, mascherina, borraccia.

 

ARTEPASSI

Domenica 11 ottobre // Antico spedale del Bigallo – Bagno a Ripoli

Una passeggiata ci conduce verso il cammino di Dante per Campaldino che sembra si sia fermato all'antico Spedale del Bigallo. Qui tra dramma e storia, sarà raccontata la nascita e l'incredibile evoluzione dello Spedale.

Ritrovo ore 9 Capolinea della linea 23 dell’autobus (Croce a Varliano - Via Roma)

Itinerario: Via Roma - Via di Terzano - Via della Bascula - Spedale del Bigallo - Visita guidata all’antico spedale – Rientro da Via del Bigallo e Apparita - Capolinea della linea 23 dell’autobus Croce a Varliano.

Lunghezza: 5 Km, durata prevista 3 ore con visita. Difficoltà: facile, con 80 metri di dislivello in salita. A cura dell’Ufficio Firenze Patrimonio Mondiale

 

VERDEPASSI

Sabato 7 novembre // Villa Stibbert - LA PASSEGGIATA È ANNULLATA

Camminare nel verde per ritrovare un paesaggio unico da visitare con lentezza, da vivere passo dopo passo per apprezzare e valorizzare un patrimonio cittadino ricco di spunti storici, architettonici e naturalistici.

Ritrovo ore 9 Giardino Orticoltura, Via Vittorio Emanuele II

Itinerario: giardino del Parnaso - Via Trieste - giardino Villa Fabbricotti - Via Stibbert - giardino Stibbert e visita guidata. Rientro con autobus e/o con stesso itinerario.

Lunghezza: 4 Km, durata prevista 3 ore con visita. Difficoltà: facile, con 100 metri di dislivello. A cura del Servizio parchi, giardini e aree verdi.

 

BIBLIOPASSI

Sabato 12 dicembre // Percorsi danteschi

Le iscrizioni sono accettate su riserva in riferimento alla situazione sanitaria in corso

Un itinerario alla scoperta della Biblioteca delle Oblate e del passaggio di Dante nelle vicine strade del centro storico. L’itinerario è tratto da “Sulle orme di Dante. Guida alla Firenze medievale” di Daniela Zani, Mediapoint editore.

Ritrovo ore 10 Biblioteca delle Oblate, Via dell'Oriuolo nr. 24

Itinerario: visita alla Biblioteca - Via dell'Oriuolo - Via del Proconsolo -Via del Corso - Via Dante Alighieri - Via del Proconsolo - Via Condotta - Via Calzaioli - Via Cimatori - Via dei cerchi - Piazza della Signoria - Ponte Vecchio - Borgo San Iacopo - Ritorno in biblioteca

Lunghezza: 4 Km, durata prevista 2 ore. Difficoltà: facile, con assenza di dislivello. A cura del Servizio biblioteche

 

Si ringrazia per la collaborazione il Servizio Statistica del Comune di Firenze e il Comune di Bagno a Ripoli.

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
Scroll to top of the page