Firenze Filmcorti Festival 2020

Dal 27 al 30 ottobre la 7^ edizione al MAD e alla Limonaia di Villa Strozzi

Torna il Firenze Film Corti Festival,la rassegna organizzata dall'Associazione Rive Gauche dedicata all'universo del cortometraggio in programma dal 27 al 30 ottobre a MAD - Murate Art District e alla Limonaia di Villa Strozzi. In concorso 35 cortometraggi provenienti da 17 differenti paesi e oltre 32 sceneggiature in inglese e in italiano, cui si aggiungono incontri con ospiti, proiezioni ed eventi speciali, il tutto nel pieno rispetto delle norme anti-contagio.

Il festival rientra tra gli eventi dell'Estate Fiorentina 2020. Inaugurazione martedì 27 ottobre a MAD - Murate Art District con l'anteprima assoluta de “Il Gioco”il nuovo film corto dell'attore e regista Alessandro Haber, che sarà presente al Festival.

Tra gli ospiti invitati anche il regista Giacomo Campiotti, protagonista di un incontro intitolato “Il valore delle storie” (venerdì 30 ottobre ore 17:30, Limonaia di Villa Strozzi). Altri appuntamenti da segnalare, tra i tanti, quello con la regista Wilma Labate, al festival con “Arrivederci Saigon” (28 ottobre, ore 21, sempre alla Limonaia), il film che racconta l’incredibile storia delle Stars, la giovanissima band italiana che dalla provincia toscana viene spedita inaspettatamente in Vietnam, a suonare nelle basi militari americane, e l'evento “Fare Cinema d'arte, con la proiezione del film “Io, Leonardo” e l'incontro con il regista Jesus Garces Lambert, che nel 2018 ha diretto il film “Caravaggio - L'anima e il sangue”, documentario più visto in sala nella storia del cinema italiano.

Per il secondo anno consecutivo il Firenze Film Corti Festival focalizza la sua attenzione sulle opere dei giovani. Attraverso la sezione del Festival denominata "Concorso Spazio giovani", riservata agli studenti delle Accademie, delle Università, delle Scuole di cinema e degli Istituti superiori, sono pervenute opere di estremo interesse. Le opere finaliste potranno essere apprezzate via streaming giovedì 29 ottobre. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Firenze.

L'ingresso è libero con prenotazione fino a esaurimento posti. Info per prenotazioni collegandosi al sito del festival (in calce).

Scroll to top of the page