#museichiusimuseiaperti

In attesa di riaprire le porte dei Musei Civici anche a Firenze la campagna “#museichiusimuseiaperti” per portare in tutte le case le bellezze della città

In questo momento complicato per tutti, l'Associazione Muse desidera restare fedele alla sua missione: valorizzare il patrimonio artistico di Firenze e e le sue bellezze.
Per questo in attesa di tornare ad accogliere il pubblico nei Musei Civici Fiorentini aderisce alla campagna social “#museichiusimuseiaperti”.
Grazie alle tecnologie digitali e lavorando con tutte le precauzioni, i musei, la cultura e le bellezze della città arriveranno nelle case delle persone.
Ogni giorno, gli operatori culturali di Muse racconteremo su Facebook e Instagram piccoli e grandi segreti dei musei civici, con contenuti sia divulgativi per gli adulti che interattivi per i bambini.

Ci saranno focus su Palazzo Vecchio, Museo Novecento, MAD Murate Art District, Palazzo Medici Riccardi, Museo Bardini, Complesso di Santa Maria Novella. Tra le varie iniziative sono previste ‘Udienze con i personaggi storici’, ovvero video con i personaggi in costume e ‘Musei fatti in casa’, laboratori e piccoli workshop video con cui suggerire ai genitori dei giochi e dei lavori manuali. Con la rubrica #Dentroimusei brevi clip video racconteranno piccole nozioni storiche e curiosità sugli ambienti più suggestivi e particolari dei Musei Civici mentre #MyAllanKaprow farà fare visite guidate a porte chiuse alla mostra temporanea ospitata nel Museo Novecento attraverso il punto di vista del curatore Sergio Risaliti. Gli utenti potranno fare domande e potranno anche mettere alla prova la loro preparazione grazie alle #Pilloledistoriadellarte con un quiz che mira a far riconoscere da alcuni dettagli le opere presenti all’interno della collezione permanente del museo Novecento.

Il contact centre di Muse è operativo. Per tutte le informazioni potete scrivere e rivolgere le vostre domande e richieste a info@muse.comune.fi.it (per le scuole a didattica@muse.comune.fi.it), vi risponderanno al più presto!

Notizie correlate

Scroll to top of the page